ANTICHI STRUMENTI PER MIGLIORARE LA TECNICA INDIVIDUALE

Impariamo il Gesto
Strumenti che potrebbe a torto apparire superati , da istruttori/allenatori di “altri tempi”.

Caro, vecchio muro

Il muro, oltre a consentire la “ripetizione” (ritmica) costante e dunque il perfezionamento del gesto tecnico , inserito opportunamente in una progressione di esercizi o giochi (differenziando la distanza del giocatore dal muro. modificando le traiettorie d’ impatto della palla. variando i l numero degli elementi che prendono parte all’esercitazione) si possa rivelare un ausilio importante.

Esso a differenza di un compagno di gioco. Non ha la capacità di ammortizzare un tiro lancio imperfetto (stoppando la palla. volgendo nel la direzione del pallone . . .): al contrario. i l muro impone l ‘ esecuzione perfetta del gesto. lo studio accurato del la forza da imprimere al pallone. l’attenzione rigorosa all’angolazione del tiro.

Come un giocatore di biliardo (che sa avvalersi oculatamente delle sponde). il giovane-calciatore, effettuando “opportune” esercitazioni con il muro, sarà in grado di trarre vantaggio da tutto ciò che durante una partita può rappresentare una “sponda “.ossia i l compagno di squadra, avversario , il palo , la traversa. la barriera di giocatori . il portiere (che, per esempio. respinge la palla ). ogni cosa che muti la traiettoria del pallone. prevedendone la direzione.

(Istruttore Esperto Marco Rossi)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *