REWIND | STAGIONE 2019\ 2020 INTERVISTA ESCLUSIVA AL BOMBER ANDREA SANNA

REWIND | PER LA VETRINA “BOMBER DI SPESSORE” ABBIAMO INTERVISTATO 🎙 UN TOP PLAYER DEL CALCIO SARDO: ANDREA SANNA

Andrea Sanna classe 83, attaccante puro con il vizio del goal
 Ciao Andrea, dallo staff di Calciomercatofacile
▶️ Iniziamo per chiederti ” visti i tanti goal che hai realizzato”, bomber si nasce o si diventa?
Ti ricordi quanti goal hai realizzato in carriera?
Direi che è più corretto affermare che bomber si diventa, attraverso il lavoro quotidiano e il desiderio di migliorarsi, stagione dopo stagione.
Di preciso non lo so ma credo intorno ai 250 tra coppe e campionati, dalla prima categoria fino alle serie C.”
▶️ Puoi raccontarci come è andata la tua ultima stagione?

Nell’ultima stagione ho giocato nell’Arzachena in serie C. Nel complesso è stata  una buona annata, ho giocato quasi tutte le partite contribuendo con i miei gol al raggiungimento della salvezza. Dispiace che la Società abbia avuto grandi difficoltà a livello economico e non sia riuscita a saldare i debiti per potersi iscrivere al prossimo campionato.

▶️ Quali obbiettivi personali ti sei posto all’inizio della scorsa stagione?
Di solito non metto mai obiettivi personali se non quello di giocare il più possibile e cercare di fare dei gol che possano essere decisivi per raggiungere l’obiettivo della squadra che quest’anno era la salvezza, raggiunta a 3 giornate dal termine del campionato.
▶️ Con quali maglie hai giocato nella tua esperienza da calciatore e quali ricordi con molto piacere?
Ho giocato con tante maglie diverse e a dire il vero ho dei bei ricordi per ciascuna di esse. Il fatto di aver segnato tanto mi ha aiutato tanto e mi ha fatto voler bene ovunque. I ricordi più piacevoli sono quelli delle stagioni a Terralba e a Selargius dove ho incontrato persone che stimo e sento ancora oggi!
▶️ Che cosa ti ricordi del tuo debutto in prima squadra?
Il debutto in prima squadra è avvenuto a Cabras in prima categoria ma ho pochi ricordi perché purtroppo facevo il servizio di leva e non potevo essere molto presente. Per questo motivo considero come vero debutto quello avvenuto l’anno successivo in Promozione con la Tharros: è stata un’annata fantastica sotto la guida di Nino Cuccu culminata col la promozione in Eccellenza!
▶️ Qual è invece il miglior compagno di squadra con cui hai mai giocato?
Ho giocato con tanti giocatori fortissimi in attacco: alla Tharros ricordo Ferraro e Puggioni, al Terralba Ottavio Piras, al Fertilia e alla Torres Tedde, al Savona Demartis e all’Arzachena Branicki e poi Curcio. Sicuramente con questi ultimi 2 ho raggiunto i livelli più alti della carriera e penso che con Branicki ho trovato più feeling dovuto anche al fatto che eravamo molto complementari per le caratteristiche di entrambe.
▶️ Quale allenatore o dirigente ricordi con maggiore affetto?
Sicuramente Nino Cuccu che mi ha fatto esordire in Promozione e poi Vincenzo Fadda che mi ha fatto fare il salto di categoria. Tra i presidenti di sicuro Tonio Mura che ha avuto un ruolo importante nella mia crescita, sia dentro che fuori dal campo.
▶️ Sappiamo che hai già firmato, ci vuoi svelare dove giocherai la prossima stagione?
Ho firmato con il Badesse Calcio Lornano, società ambiziosa che milita nel campionato di Eccellenza toscano, un progetto serio che mi ha convinto fin da subito. Sono stato lì qualche giorno fa per conoscere di persona i dirigenti e tra poco si va in ritiro per iniziare la preparazione.”
▶️ Obiettivi per la prossima stagione?
 L’obiettivo è senz’altro che di salire di categoria, sappiamo che non sarà facile perché tutti gli avversari ci affronteranno sapendo che siamo la squadra da battere. A livello personale spero di contribuire facendo il maggior numero di gol possibili.
▶️Conclusioni personali e saluti
Vi ringrazio per avermi dato questo spazio e saluto tutti i vostri follower, dando appuntamento a fine stagione per  confrontarci sugli obiettivi raggiunti.
▶️ Noi dello staff di calciomercatofacile.it ti ringraziamo per aver accettato l’intervista e un in bocca al lupo per la futura stagione ” lontano da casa”, noi ti seguiremo comunque…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *